INTERNET FIBRA E TUTTO FIBRA TELECOM: ODISSEA DI UNA ATTIVAZIONE

Stanco di dover ripetere ogni volta all’ennesimo operatore del 187 l’odissea che vissuta per cercare di attivare il servizio Fibra di Telecom Italia, ho deciso di riportare su questa pagina la cronistoria dell’accaduto. Quello che segue è quindi il resoconto dell’esperienza vissuta cercando di attivare la connessione in Fibra con tecnologia FTTC denominata “Internet Fibra” con Telecom Italia.

Stando a quello che ho sentito in giro, normalmente, in caso di situazioni “standard”, la richiesta procede liscia ed in una settimana si riesce ad avere la linea in fibra attiva. Se si ha invece, purtroppo, la sventura di incappare in qualche “eccezione” del processo, o in una casistica che non era stata prevista in una richiesta standard.. in bocca al lupo!

Ci si ritrova, come cliente, a dover parlare con una azienda in cui ognuno sembra interrogare tool diversi, fornire versioni diverse, dare informazioni diverse, gestire pratiche diverse. Ci si ritrova a dialogare con un azienda in cui la stessa pratica che al call center risulta annullata, sull’area 187.it risulta in lavorazione, in cui un operatore vi dice che una cosa non si può fare ed un altro ve la fa in un secondo. In generale, si ha l’impressione di parlare con una azienda in cui la mano destra non sa quello che fa la mano sinistra, con una azienda che subappalta la relazione con i clienti ad altre aziende, che hanno una visibilità molto limitata, non si prendono responsabilità, e sono assolutamete impotenti quando devono dialogare con altri pezzi della stessa azienda (che magari a loro volta sono altre aziende esterne a cui quel pezzo di processo è stato subappaltato).

Ecco il resoconto della mia odissea

24/03/2014 – Decido di fare il passaggio ad Internet Fibra. Chiamo il 187 e mi faccio aprire la pratica. Dopo averlo fatto inizio a cercare un po’ di info in giro e mi rendo conto che passando a Fibra sarò obbligato a dover utilizzare il modem della Telecom, visto che la tecnologia utilizzata non è la classica ADSL2 (quella della mia attuale connessione, e per la quale ho già comprato un mio modem router wi-fi con il quale gestisco tutto) ma bensì una VSDL, che tra l’altro per la linea telefonica VOIP utilizza un protocollo proprietario. Quindi sono costretto a dover utilizzare il modem che mi fornisce la Telecom. E questo è MALE, perché gli operatori telefonici in genere danno come modem in comodato paccottiglia da quattro soldi, con tutta una serie di funzionalità bloccate e a me la cosa secca molto. Annullo quindi la richiesta e cerco nel frattempo di capire se ci sono vie alternative.

26/05/2014 – Ok, mi sono convinto. Ho visto che ci sono diverse persone che sono riusciti a far funzionare il modem Telecom in bridge, utilizzando dietro al Modem VSDL fornito in comodato (un Thompson che non è poi neanche una ciofeca completa) un router alternativo completamente configurabile (DNS inclusi). Ho rimediato un Router Mikrotik con RouterOS . Ci sarà l’incognita di riuscire a far funzionare il modem telecom in modalità Bridge trasparente, ma pare che la cosa sia semplice ed indolore, sul vari forum è riportata la procedura da segure, quindi proviamo. Chiamo la Telecom e faccio di nuovo la richiesta al 187.

30/05/2014 – Mi arriva comunicazione del fatto che mi hanno attivato TUTTO FIBRA (ossia connessione + chiamate). Io avevo richiesto INTERNET FIBRA. Sarà una questione di principio, ma le chiamate non le voglio, anche se in promozione le due offerte costano uguale. Non voglio avere il vincolo di dover stare forzatamente 24 mesi con la Telecom solo per avere incluse le telefonate gratis che tanto non utilizzo. Chiamo l’operatore e li avverto del disguido, mi dicono che oramai la richiesta è fatta così e non si può modificare. Bisogna annullare la richiesta e farne un’altra. Ok, mio malgrado, chiamo e, come mi viene detto, annullo la richiesta. Questa “eccezione al processo” penso sia stata l’origine di tutti i mali, perché ho annullato la richiesta quando oramai la pratica era in stato di lavorazione avanzata ed ho ricevuto già in e-mail il contratto di attivazione.  Ma non voglio avere un contratto che prevede un vincolo, solo per avere in cambio un servizio che non ho richiesto.

08/05/2014 –  Dopo aver chiamato il 187 in media un giorno si e uno no per capire quando posso fare finalmente la nuova richiesta di INTERNET FIBRA (mi dicono sempre che la pratica precedente risulta ancora in lavorazione e che quindi non posso fare una nuova richiesta fino a che la vecchia non risulta chiusa), dopo aver fatto quattro solleciti, ed aver ricevuto almeno 5 versioni diverse da altrettanti operatori, decido di scrivere tramite sito per vedere se in questo modo si sblocca qualcosa

10/06/2014 – Aver scritto sul form del sito 187.it sembra aver sortito gli effetti sperati. Mi dicono che hanno chiuso le richieste che risultavano in lavorazione. Speranzoso, chiamo il 187 e provo di nuovo a richiedere questa benedetta INTERNET FIBRA. Al 187 la richiesta risulta ancora in lavorazione (!!!!!!), gli dico guardi ci deve essere un errore, mi è arrivata comunicazione dal sito che la richiesta è stata annullata, niente da fare. Rinuncio.

11/06/2014 – Ricontatto di nuovo il 187 sperando in maggiore fortuna. Stavolta trovo un operatore che nonostante la richiesta risulti ancora in lavorazione, non si sa come riesce a inoltrare comunque una nuova richiesta. Mi fa prendere un appuntamento con il tecnico per il sabato pomeriggio. Mi rimetto fiducioso in attesa.

13/06/2014  – Ricevo l’email di attivazione del servizio INTERNET FIBRA da parte di Telecom. ALLELUJA. Forse ce l’ho fatta. A questo punto deve solo venire il tecnico con il modem a farmi il passaggio in centrale e il gioco è fatto.

14/06/2014 – Arriva il tecnico. Collega il modem, mi dice che va in centrale a fare il cambio di linea. Torna su, aspettiamo un po’, il modem non si allinea. Strano. “Vado a controllare”. Mezz’ora di attesa, il tecnico non torna. Vado giù a chiedergli cosa sta succedendo, mi dice che risulta che la mia richiesta è in fase di annullamento e che quindi la linea non è attiva ( avrebbero potuto anche dirglielo prima di mandarmelo a casa però!!). Mi ricollega la vecchia ADSL e mi dice “Guardi, non so cosa dirle, evidentemente si sono sbagliati, la ricontatteranno dal commerciale”

14/06/2014 – Esasperato, decido di sfogarmi contro la pagina Facebook di Telecom dicendogliene quattro. Il mio grido di dolore viene raccolto da qualcuno dell’assistenza, che cerca di aiutarmi. Gli spiego la situazione in un messaggio privato, copiando e incollando quanto scritto qui sopra. Mi dicono che si, hanno verificato che c’era un problema ma che adesso “l’appuntamento è stato rimodulato oggi in seguito al blocco della Fibra ed è fissato per Martedì 17 tra le 08:30 e le 9:00″. Ok, forse stavolta ce l’ho fatta davvero. In fondo si tratta solo di aspettare altri due giorni, cosa vuoi che siano. Aspetto fiducioso e ringrazio l’assistenza fornita tramite Facebook…

17/06/2014 – A casa non si presenta nessuno. Vado al lavoro con gli zebedei che mi girano a duemila, visto che per aspettare il tecnico che non si è presentato ho fatto anche tardi. Al rientro a casa chiamo il 187 e li riempio di improperi. Il povero malcapitato di turno mi lascia sfogare, poi mi chiarisce che in realtà l’assistenza clienti Facebook ha visto male: l’appuntamento era stato si rimodulato, ma al contario. Era fissato in origine per il 17, poi era stato anticipato a Sabato 14. Quindi non c’è stata nessuna rimodulazione, la mia richiesta risulta ancora in lavorazione ed ad oggi non è in grado di darmi nessun aggiornamento. Inoltra l’ennesimo sollecito e mi congeda. Ovviamente dal fantomatico “reparto commerciale” di cui mi aveva parlato il tecnico non si è fatto nel frattempo sentire nessuno

09/07/2014 – Dopo venti giorni di paziente attesa, ricontatto tramite messaggio privato l’assistenza via Facebook facendo presente che sono ancora in attesa che qualcuno mi contatti. Mi rispondono “Ciao Gianrico, ci scusiamo per questo ritardo nella gestione, ti informiamo che abbiamo appena inoltrato al settore di competenza un reclamo, per segnalare quanto capitato. Contiamo di darti notizie certe nei prossimi giorni. Buona giornata.

16/07/2014 –  Le fantomatiche “notizie certe” non sono ancora arrivate. Segnalo la cosa di nuovo all’assistenza Facebook sperando che si faccia vivo qualcuno. Per muovere un po’ le acque decido di scrivere anche al 187.it tramite form web segnalandogli il fatto che da due mesi ho due richieste in lavorazione per internet fibra che forse si bloccano a vicenda, chiedendogli di annullare una delle due e di mandare avanti l’altra.

19/07/2014 – Ancora nessuno sviluppo. Riprovo chiamando il 187. Mi risponde una signora molto gentile che pare prenda a cuore la vicenda. Si fa spiegare tutto, legge tutte le note lasciate dagli altri operatori e mi dice “no, mi sembra che qui non se ne venga fuori in questo modo. Facciamo una cosa, domani passo questa pratica al mio responsabile. Diamo alla pratica un percorso privilegiato, dovrebbero contattarla già lunedì sera o al massimo martedì”. Chiudo speranzoso.

28/07/2014 – Ancora una volta, si  era trattato di una pia illusione. Dopo dieci giorni non mi ha contattato nessuno. E pensare che le ho dato sulla fiduca un bel 9 al questionario di soddisfazione che ho ricevuto dopo aver chiamato! Stanco di aspettare, richiamo per l’ennesima volta il 187. Stavolta l’operatrice nel corso della chiamata interpella una TeamLeader, che interviene nel mezzo della telefonata e prende in gestione la mia pratica. Si fa spiegare tutto, prova ad inoltrare la richiesta, non riesce. Si fa lasciare il mio numero telefonico dicendomi che proverà a lavorare la mia pratica e mi ricontatterà domani in mattinata. Un po’ diffidente, mi dico “forse stavolta questa signora veramente prenderà in gestione la mia pratica”. Non posso fare altro che aspettare speranzoso.

 30/07/2014 – Inizio a pensare di essere stato preso in giro anche stavolta dall’ennesimo operatore del 187. Ad oggi, ancora nessun contatto ricevuto.

06/08/2014HABEMUS FIBRA!!!! Finalmente è arrivato il tecnico con il modem e siamo riusciti ad attivare questa connessione! Adesso mancano solo i due cordless DECT dell’ozione “Facile Mini DUO” e poi possiamo considerare finalmente chiusa questa odissea.

19/08/2014 – Ad oggi ancora nessuna traccia dei due cordless DECT promessi. Chiamo il 187, mi dicono che è normale trattandosi di periodo di ferie (ok, siamo nella settimana di ferragosto, lo capisco), comunque sollecitano, i telefoni dovrebbero arrivare a breve.

22/08/2014 – Arriva il corriere che mi consegna i Telefoni provenienti da Telecom. Apro il pacco e scopro l’ORRORE. Nel pacco non ci sono i due cordless DECT, ma un telefono SIRIO CLASSICO. Non solo. Controllando la mia e-mail, scopro di aver ricevuto una comunicazione da telecom (protocollo numero 164218024) nel quale vengo avvisato del fatto che il costo del telefono (la modica cifra di 40 euro) mi verrà addebitato in bolletta. Imbufalito procedo subito a chiamare il 187. Ciliegina sulla torta, i sistemi di Telecom non funzionano e, oltre a dover chiamare tre volte a causa di altrettante cadute di linea mentre stavo parlando con l’operatore, gli operatori non riescono nemmeno ad interrogare i sistemi per vedere lo stato delle mie pratiche e non riesco neanche a formalizzare il reclamo. Vengo avvisato del fatto che devo recarmi in posta per restituire a mie spese il telefono non richiesto. LA TELECOM MI MANDA UNA COSA CHE NON HO CHIESTO, E ANZICHE’ DIRE “CI SCUSI, VENIAMO SUBITO A RIPRENDERCI L’ARTICOLO CONSEGNATOLE PER ERRORE” TOCCA A ME PERDERE UNA MATTINATA, ANDARE IN POSTA E FARGLI LA SPEDIZIONE PER RIMANDARGLIELA INDIETRO!!!! GRAZIE TELECOM PER LA SPLENDIDA CUSTOMER EXPERIENCE E PER L’ECCELLENTE CUSTOMER SERVICE!!!!  Invio immediatamente un fax a Telecom comunicando l’accaduto. Ad ogni modo lunedì andrò in posta a spedire il telefono, e mi metterò immediatamente in contatto con Altroconsumo (fortunatamente sono abbonato alla rivista e quindi ho diritto alla loro tutela legale). Questa storia è veramente pazzesca ed io mi sono veramente stancato, adesso metto in mezzo loro e spero che pubblichino quanto accaduto sulla loro rivista.

25/08/2014 – Chiamo il 187 e riesco a formalizzare il reclamo. L’operatrice mi dice che adesso è tutto chiaro, che da Roma non si sa per quale motivo mi hanno affibbiato questo Sirio Classico invece di mandarmi i due cordless DECT, e che adesso farà reclamo per sistemare la cosa.

01/09/2014 –  Mentre sono fuori casa ricevo un avviso di tentata consegna di qualcosa. Il pacco è in giacenza alle poste. Ho quasi paura di andarlo a ritirare, perché non so veramente cosa aspettarmi, ma in realtà stavolta scopro che sono finalmente arrivati i due codless DECT.

05/09/2014 – Mi chiama un operatore e mi chiede l’indirizzo dove deve spedire il Cubovision. Mi assale lo sconforto. Le dico “guardi signorina io non so più veramente cosa dire, avevo chiesto espressamente che il cubovision non mi venisse consegnato (e già questo dovrebbe far capire a quelli di Telecom che dovrebbero rivedere un attimino la loro offerta.. perché se un loro cliente non lo vuole neanche regalato per sei mesi, un motivo ci sarà!!!), l’avevo detto che non lo voglio neanche gratis perché dopo mi tocca andare a riconsegnarlo dopo 6 mesi e non me ne farei assolutamente nulla”.. “ah mi scusi va bene le annullo l’ordine allora e non glielo consegno, stia tranquillo”.. si, come no.. dopo tutto quello che mi è successo a questo punto mi aspetto a breve un corriere sotto casa con il Cubovision in mano!!!!

42 risposte a “INTERNET FIBRA E TUTTO FIBRA TELECOM: ODISSEA DI UNA ATTIVAZIONE

  1. Dreamway

    Cacchio che odissea Gianrico…… Hai tutta la mia solidarietà!

    • nino

      Se ti può consolare ho passato le stesse cose oggi 12 -03-016 ,quello che scrivi e tutto vero sembra un inferno dantesco da cui non si può uscire, ho traslocato un mese fa da una zona dove avevo fibra avuta anche dopo quello che descrivi tu , mi si assicura che in questa nuova zona esiste fibra e da qui inizia la seconda odissea ,tutto tace senza nessuna comunicazione ,infine su mia insistenza dopo un mese mi si dice che fibra non esiste e quindi devo richiedere la offerta Tim smart casa 20 mega,
      Qui si apre un altra odissea peggiore della prima ,infine un tecnico arriva a farmi l’impianto senza portarmi il nuovo modem dicendo che era a richiesta ed inizia un nuovo calvario di mancate connessioni negate dall’187 che per loro tutto andava bene ,un call center schifosissimo per la totale impreparazione professionale e dalle contradizioni continue da un operatore all’altro ,insomma Tim da chiudere e non parlarne più

      • Angelo

        Un odissea, …confermo Nino,… dopo aver fatto richiesta dell’offerta per telefono a” TIM SMART CASA” un operatore mi assicura la tempestiva installazione di tutto, dicendo che ho una linea privilegiata in quanto utente affezionato da più di 20anni…,a distanza di un mese, ancora nessuno si è visto, ne sentito ,…ne con email ne per telefono. Richiamo il 187 e mi confermano che è in lavorazione,…. aspetto e dopo una settimana ancora nulla..
        Dopo aver letto queste esperienze.. sto valutando di cambiare gestore telefonico… è uno schifo… dove’ all’assistenza al cliente…, non esiste… sono incapaci di gestire qualsivoglia contratti e problemi inerenti al funzionamento delle linee telefoniche, sono scoordinati giusto dire la mano sx non sà cosa fà quella dx..
        ma per carità…. sarebbe da mandare tutto a Striscia la notizia…in modo da mettere in guardia chi a intenzione di avventurarsi in questa epopea…

    • Anonimo

      Egregi, prima di passare all’ offerta “Tim smart Fibra” ho dato un’ occhiata alle “Condizioni generali di contratto Offerta Fibra” che si mette in netta contrapposizione con ció che vien detto dal call center e l’ offerta stessa in sè.

      Articolo 3 – Accesso al servizio

      Punto 2
      Per l’utilizzo del Servizio, è necessaria l’installazione presso la sede del Cliente di un modem fornito da TIM e connesso alla linea VDSL2/Fibra ottica, che consente di collegare i dispositivi (Personal Computer, Tablet, Smartphone, etc.) per connessioni ad Internet a larga banda e i telefoni per il servizio di comunicazione vocale di cui all’art. 1

      – In commercio ci sono tanti modem router adsl diversi da quelli forniti in comodato OBBLIGATORIAMENTE da Telecom.Come mai esiste quest’ obbligo se nel contratto non viene minimamente nominata tale imposizione ma solamente la “necessità” per la quale l’ utente ne potrebbe anche far fronte indipendemente comprando uno non Telecom?

      Punto 6

      Alla numerazione telefonica del Servizio possono essere associati uno o più apparecchi telefonici secondo le modalità indicate nella guida del Modem ADSL/Fibra. TIM
      garantisce il funzionamento del Servizio solo per i telefoni con questo compatibili.

      – Come mai è obbligatorio comprare tramite una tantum di 24 euro i Cordless FACILE Mini Duo quando c’ è la POSSIBILITA’ o meno di usarli o comprarseli da sè?

      Articolo 9 Condizioni economiche e modalità di pagamento

      3.La Fattura TIM viene emessa con cadenza mensile o secondo la diversa periodicità indicata nella documetazione contrattuale relativa a specifiche offerte, ed inviata al Cliente almeno 15 giorni prima della data di scadenza dei pagamenti . Le
      Fatturesono emesse a decorrere dal primo ciclo di fatturazione successivo all’attivazione del Servizio. Fatto salvo quanto previsto al successivo comma 7, le spese postali di spedizione della Fatturasono a carico del Cliente.

      – Come mai è obbligatorio fornire un IBAN bancario per i pagamenti se Tim emette fatture?

      – Se l’ offerta Cubovision è già opzionale nell’ assemblamento dell’ offerta perchè il servizio 187 vuole mandare a casa a tutti i costi il decoder del servizio che poi bisogna rimandare indietro altrimenti viene addebitato dopo mesi per la cifra di 60 euro?

      Grazie per le gentili risposte sperando che il contratto non cambi in corso d’ opera 😉

  2. luca

    Stessa cosa ma alla rovescia. Io ho attivato tuttofibra e mi hanno attivato internetfibra… ho sentito 5 versioni diverse da operatori ed è 20 gg che aspetto, intanto mi hanno stacato la linea…. che schifo che è la telecom

    • luca2

      Mercoledì 11/06/14 faccio la procedura di attivazione al telefono con l’operatore, pultroppo per me egli si sbaglia e mi attiva internetfibra. Appena mi arriva l’email con il contratto in pdf e prendo visione dell’errore, chiamo il 187 e un altro operatore mi annulla la richiesta e mi dice che in max 48 ore mi avviseranno del cambio. Aspetto una settimana ma non arriva nulla e a questo punto richiamo il 187, altro operatore altra versione mi dice di aspettare un altra settimana e che sarei stato contattato dal tecnico, anche qui nessuno si è sentito. Oggi chiamo il 187 e a metà conversazione mi accorgo che mi hanno staccato la linea telefonica. Io sono disperato non so più che fare.

  3. Massimo

    Leggendo le tue disavventure ho riso per non piangere. A me è successo anche di peggio (ho iniziato l’odissea a fine giugno, ma a fine luglio ho gettato la spugna), con due appuntamenti andati a vuoto senza nessun preavviso (ma confermati dal 187 fino a mezz’ora prima), tre diffide inviate, in risposta alle quali è arrivata una mail senza contenuti concreti (avrebbero cercato di contattarmi senza trovarmi… Ho segreteria telefonica, ho lasciato cell, etc…, nessun contatto). Sembrava che la fibra non potesse raggiungere la mia scala… ma pochi giorni prima era uscita una squadra inviata da Telecon proprio per fare il collegamento fino alla soglia di casa mia, li ho visti, li ho toccati…! A fine luglio, esausto, ho stipulato un contratto per fibra 100 mega con Infostrada (che fra l’altro mi costa 20€ meno al mese, non obbligandomi alla flat telefonica, e inoltre anche le chiamate internazionali ai fissi sono trattate come le nazionali). Sono usciti in 7 giorni, hanno tirato in giornata 80 metri di fibra ed hanno fatto il collegamento (buono: viaggio a 95/9,5). La notte successiva però, probabilmente per un errore nel fissaggio dello spinotto, il cavo si è spezzato (era evidente: la spia link del modem era spenta) e col 155 ho trovato un muro di gomma non diverso da quello di Telecom. Se dipendesse dal 155, dal 7 agosto sarei ancora senza linea. Solo rivolgendomi direttamente al “santo protettore” che si occupa del cablaggio per conto di Infostrada e Vodafone, persona non solo di eccezionale disponibilità e intelligenza, ma anche fortemente orientata alla qualità del prodotto, che ha capito al volo il problema, la soluzione è arrivata l’indomani mattina, con 5 minuti di intervento del tecnico che ha ricollegato il cavo (che per fortuna non era rotto a metà strada…). Ma è stata un’eccezione, credo, non si può e non si deve contare su nessun santo protettore, lo standard di un servizio, da chiunque sia, non può essere questo. Cacchio, fatemi pagare 5€ in più ma pagate qualcuno in più per garantire una manutenzione e un’assistenza degne di questo nome…e ovviamente coi prezzi di Telecom il discorso vale ancora di più. Morale: il tecnico che ha dovuto tirare 80 m di cavo (in subappalto: cabla anche per conto di Telecom) mi ha detto…che il cavo di Telecom lo avevo a due metri dalla porta di casa! Allora non li avevo sognati, li avevo toccati davvero i tecnici quando sono usciti… ma l’ufficio tecnico di Telecom non era informato! Con un solo colpo Telecom è riuscita 1) a perdere un cliente da oltre 20 anni 2) a spendere soldi per la posa di una fibra che non sarà utilizzata (ho già fatto una adeguata pubblicità nel condominio per risparmiare ad altri nuove disavventure) 3) a pagare la sanzione ed il risarcimento del danno che ho chiesto con l’esposto che ho presentato ad AGCOM. Ieri è arrivata l’ultima fattura che ho intenzione di pagare, dato che contiene anche voci relative a consumi effettuati; ma se non mi scollegano la linea entro il termine richiesto blocco anche il pagamento di quella, in attesa della commissione di conciliazione.

  4. Andrea

    scusate una cosa..ma la fibra la fanno arrivare fino a dentro in casa? io abito in una bifamiliare, quindi sono al piano terra…significa che mi fanno arrivare il cavo RJ45 fino a dove ho il doppino del telefono in salotto?

  5. FTTC = Fiber To The Cabinet. La fibra arriva solo fino all’armadio di strada sotto casa tua, l’ultimo pezzo continua ad essere in doppino di rame, però VSDL e non più ADSL.

  6. fulvio

    non ti arrivvera mai un bel nulla + un’azienda incapace di gestire la sua clientela , i tecnici fano i comodi oro andandosene solo im giro con le pandine rosse e a trovarli seduti davanti centri commerciali o bar , ai l call center non sanno di cosa parrlno tecnologicamente e gli uffici centrali inviolabili per contattarli non capiscono una mazza di quello che amministrano e dovrebbero vendere e gestire adeguatamente alla propria clientela. c’e un detto questi signori hanno “LA MANGIATOIA BASSA” non capiucono e non voglionoa fare un c..zo!!!!

  7. Anonimo

    INTERNET TUTTO FIBRA?!? BOOOH?! A me, scusate, tutta ‘sta cosa sembra, per dirla “alla fantozziana”, una cagata pazzesca! Ma, cazzo, se io ho l’adsl “Tutto Incluso” di Telecom, perchè loro devono propormi una tecnologia che, a conti fatti, non serve nemmeno?! QUINDI, CARA TELECOM, RIPRENDITI TUTTO, MA LASCIAMI LA CARA, VECCHIA, ADSL, MAGARI VELOCIZZANDOLA EH?!

  8. Anonimo

    Minchia che storia contorta ….. MANDA TUTTO ALLE IENE , magari ci fanno un servizio…… poi dopo voglio vedere quanta gente farà ancora un contratto con loro.

  9. Nina

    Ho letto tutto, confermo che sono pessimi come tanti altri. Io avevo chiesto l’attivazione della superinternet a 10 mega e fatto lo speed test scopro che la linea era passata da 7 mega a 4, altro che 10. In più si giustificano dicendo che se ci sono anomalie è vero che cala la velocità. Io più che anomalia la definirei truffa. Rinunciato subito e perché la annullassero ci sono volute 4 telefonate e 15 gg. Mi chiedo se succeda solo in Italia o anche nei paesi civilizzati.

  10. Marco

    TuttoFibra? dopo quasi due mesi di problemi ho chiesto a Telecom di ritornare all’ADSL.
    Mi hanno installato TuttoFibra a metà ottobre e i problemi sono iniziati subito: mancanza di connessione (io ci lavoro con Internet), mancanza di segnale wifi e talvolta addirittura mancanza di telefonia (ho aperto diverse chiamate direttamente dal cellulare).
    In seguito alle chiamate aperte i vari tecnici che si sono presentati hanno trovato errori di cablatura iniziale, di modem non funzionante e di frequenze per il wifi da settare in modo diverso (mi hanno detto di spegnere la frequenza a 5 GH, problema riscontrato anche in altre segnalazioni).
    In seguito all’ultima segnalazione di mancanza di connessione, mi hanno chiamato fissando un appuntamento a casa mia (un venerdì mattina) ma nessuno si è presentato.
    Stante il numero di segnalazioni di problemi in rete su questo servizio ritengo che stiano proponendo una tecnologia sulla quale non sono ancora pronti (probabilmente per precedere qualche altro concorrente), ma il grosso rischio che stanno correndo è che clienti esasperati passino alla concorrenza. Contenti loro…
    In questo momento sono connesso con una chiavetta Vodafone.
    In sintesi: tenetevi la vostra cara ADSL

    • Massimo

      Mi stupisce però che dopo questa esperienza tu abbia chiesto di tornare indietro con lo stesso operatore. Io da cinque mesi sono passato ad altro provider, superato un problema iniziale (si era tranciato il cavo in fibra, per fortuna in prossimità della centralina; usciti l’indomani mattina e problema risolto in 5 minuti) mai un problema o una disconnessione, viaggio a qualsiasi ora a 94Mb in down e a 9,5Mb in up e rispetto all’offerta Telecom risparmio 16€ al mese… Sorvolo sulle capriole che ho dovuto fare per farmi staccare da Telecom, nei confronti della quale ho proposto richiesta di risarcimento danni, la gestione è disastrosa non solo a livello tecnico ma anche amministrativo.
      Purtroppo per il futuro non c’è garanzia che l’ottima infrastruttura ed assistenza prestate da Metroweb (che finora ha cablato Milano per conto di Vodafone e Infostrada) restino qualitativamente allo stesso livello: sembra che Telecom, accortasi probabilmente che la politica dei micro-sub-sub appalti è fallimentare, la stia per acquistare, e a nulla è valsa l’opposizione dei concorrenti volta a evitare l’inquinamento del mercato…

  11. bezz

    io dico sempre la stessa cosa: MAI fare contratti con operatori telefonici.
    fare tutto da web. è più trasparente, più veloce e spesso anche più economico!

  12. MEO ANTONIO

    Sto cercando di ordinare tutto fibra (dopo che ho letto quanto sopra non sono più così sicuro).
    Inizio l’operazione via web e dopo aver digitato numero e C.F. compare un’altra pagina che mi dice che sto acquistanto TUTTO (e non TUTTO FIBRA) con prezzi, prodotti e condizioni diverse.
    Provato 3 volte. Tutto uguale. Ci rinuncio e passo ad altro operatore. Speriamo che non mi abbiano attivato 3 contratti. Mi sono sempre fermato al secondo step su 4. Vedremo.

  13. ahaha troppo figo da faci un film

  14. evilripper

    Quando ho letto che dentro il pacco c’era il SIRIO sono morto dal ridere! 😀 Cavoli che tristezza vedere la prima azienda di comunicazione in italia arrancare in questo modo. 😦
    Stavo pensando di passare a tuttofibra ora di tim ma mi pare che il rebranding abbia solamente peggiorato la confusione delle tariffe. Oltretutto dopo aver letto quello che ti è successo mi sono pure aumentati i dubbi. Senza contare che ora la prima cosa che chiedono è l’iban bancario… ma che cavolo! Prima pensano ai soldi e poi al cliente. bah.

  15. Carolina

    Un odissea anche io… Sto diventando matta!!!! Non so più cosa fare!

  16. Aldo

    Non ho letto tutto in quanto sto provando di mio una vicissitudine simile. Ho richiesti Fibra Il 1/07/2015 e oggi 13/10/2015 non ho visto nulla. Solo appuntamenti programmati da tecnici che non si fanno vedere; chiamate al 187 completamente inutili; reclami formali inascoltati; meil PEC finite nel nulla. Telecom è proprio nel pallone e offre in servizio veramente schifoso. A questo punto tanto vale cambiare se c’è la possibilità.

  17. Carlo Alberto

    FIBRA TELECOM CHE DISASTRO. Salve, abito a Prato e da novembre 2014 ho TUTTOFIBRA di Telecom. Da subito è iniziato un calvario. Con cadenza due volte al mese si verificano interruzioni o guasti sulla rete/piattaforma che interessano più utenti (parole Telecom) quindi con isolamento dalla rete e voce
    per uno/due giorni. Per una sospensione di 4 giorni ho dovuto richiedere per fax l’indennizzo (non automatico) che prima hanno sconfessato e poi rimborsato. Tutte le proteste e le richieste di soluzione non prese in considerazione a cui facevano seguito solo risposte fotocopia “l’Azienda assolve l’obbligo di riparazione del guasto entro i termini delle condizioni di abbonamento. Piena disponibilità per ogni sua futura esigenza, saluti” il 6 ottobre ultima interruzione su piattaforma regionale. Mi auguro che gli altri gestori non siano la stessa cosa. Cordialmente Carlo Alberto

  18. Anonimo

    Non ti preoccupare che se capita un disguido in fase di attivazione con Fasteweb FTTC , è la stessa solfa, anzi peggio. Se Telecom comincia a fatturarti ad installazione avvenuta , Fasteweb fattura anche in presenza di un “false active” , ovvero se hai ricevuto il modem e relativa data di attivazione , ma nessun tecnico è arrivato per effettaure il collegamento, dovrai accendere un cero, La mia odissea è durata 5 mesi durante i quali non sono riusciti ad allacciarmi alla fibra di Fastweb. L’epilogo è stato disdetta per falso active , perdita del numero , col quale ho effettuato il trasloco , nonostante gli inquilini del palazzo dove abito, avevano la fibra. Alla fin della fiera , l’incapacità di gestire nel tempo i ticket aperti , hanno fatto si che le risorse per Fastweb si sono esaurite nell’armadio dove è ubicato il mio doppino telefonico,
    Il rimborso , che non ho ancora ricevuto , è simbolico vale a dire € 50 . Agcom parla di € 5 al giorno nel caso un utente rimane senza telefono per svariati giorni , a partire dal trentesimo giorno dal presunto passaggio al nuovo operatore . Calcolando tre mesi , dovevo ricevere da Fastweb € 450 …

  19. RoccoRocco

    ahahahhah siete tutti degli sfigati!!! io ho richiesto di avere un appuntamento a casa con un rappresentante per vedere con calma le loro offerte il giorno 15 dicembre 2015 e il 18 dicembre 2015 è venuto a casa il rappresentante con cui abbiamo stipulato tim smart fibra 3×2 a 29 euro al mese per i primi 12 e poi passa a 49 con telefonate illimitate a 0 senza scatto e sim mobile con 500 min e 2 gb al mese per sempre. eravamo stotto le feste natalizie perchè sennò si sarebbe fatto anche prima… morale della favola il giorno 7 gennaio è venuto il tecnico a casa e mi ha attivato tutto, installazione modem e cavi, poi il giorno 11 gennaio mi è arrivata la sim 4g e il giorno 16 gennaio 2016 mi sono arrivati i due cordless mini duo in offerta a 1 euro! meno da un mese dal pre-contratto firmato col rappresentante ho avuto tutto! e sono stracontento ma veramente! raggiungo 96 MB in down e 22 i n up e non c’è mai una disconnessione o qualsiasi tipo di altro problema! ma di cosa stiamo parlando quindi? Io sarei un privilegiato quindi? ma mi faccia il piacere… -.-“

    • Ardex

      RoccoRocco si penso proprio che tu sia un privilegiato, perchè io ho richiesto una attivazione di Tuttofibra in offerta a 44 euro tramite centro tim il 25 novembre 2015 e non sentendo mai nessun tecnico ma solo callcenter telecom che mi proponeva l’attivazione della fibra e a cui io rispondevo che l’ho già fatta tramite centro tim, ricevo una telefonata che mi chiede se volevo ancora perchè il tecnico ha detto che non la volevo (e mi ha chiamato con un cognome differente) e alla mia risposta che non mi ha chiamato nessun tecnico ha riavviato la procedura, al 28 dicembre non sentendo ancora nessuno richiamo al 187 e mi dicono che la richiesta è stata annullata da me perchè dovendo fare le telefonate tramite VOIP non la volevo più… rimane il fatto che nessun tecnico mi ha mai chiamato e tantomeno non avrei disdetto la richiesta per un motivo che conoscevo benissimo ancora prima di richiederla.

    • Sei solo un coniglio, vergognati

    • claudio

      no tu sei un coglione

    • Alex

      testa di cazzo

  20. Anche io mi aggiungo alla tua sofferenza. Chiedo la fibra, mi installano il modem e vado a velocità più basse dell’adsl infostrada che avevo prima. Telecom Italia, emozioni continue.

  21. the italian language specialist

    Anch’io ho avuto la mia dose di problemi che vi risparmio, comunque chiesto la fibra a novembre 2015 ancora (giugno 2016) non ho niente, e penso che rimarrò col vecchio sistema, lasciamo perdere. Il problema è : come si fa a parlare di banda larga, connettività, startup etc. in un paese dove le aziende come Telecom lavorano – diciamocelo – nell’illegalità ? Se con la mia piccola azienda mi comportassi come loro (appuntamenti ignorati, reclami dimenticati, risposte fuori luogo, ordini non consegnati etc.) avrei 1. già chiuso per via della concorrenza 2. già chiuso per via delle denunce 3. già chiuso perché i clienti mi avrebbero riempito di cazzotti. Perché io sto qui persona fisica e persona giuridica, da Telecom c’è una massa di poveracci nei call center e qualche delinquente che va a farsi bello nei convegni.

  22. ricettedacoinquiline

    Io oggi festeggio 1 anno e 3 mesi che aspetto la fibra 🙂 nell’ultimo mese ho aperto non so quante segnalazioni, mi hanno spedito ben 2 modem (perché uno forse era poco), ma la linea è talmente veloce che navigo a 78 kb… Ovviamente nessuno mi caca manco di striscio e io sto a giù di reclami e segnalazioni a non finire

    • Roberto

      Guarda che per i ritardi di attivazione come da contratto potete chiedere un risarcimento. Io con l’adsl presi un bel po di soldi visti i mesi di ritardo….se non ricordo male sui 500 euro. Se non richiedete le penali non si muovono. Quando si accorgeranno che quello che entra deve uscire in penali cambieranno registro.

  23. Anonimo

    Sembra quasi una saga dell’orrore! E invece ahimè temo sia tutto vero conoscendo il livello di disorganizzazione e raffazzonaggine delle aziende italiane, oramai diffuso ed esteso a tutti i livelli! Povera Italia! I dirigenti Tim avranno sicuramente preso lauti premi in compenso!

  24. Daniele

    La Telecom continua imperterrito a fregarsene di sforare dal proprio contratto, rimbalzandoi la palla tra i vari operatori del 187.

    Io ormai ogni volta che voglio comunicarle qualcosa manda una fax /raccomandata A/R (e una volta si son riusciti a perdere pure quella) e se sforano dal cotnratto ci metto in mezzo il Co.Re.Com
    Non son più disposto ad esser preso in giro e spero che anche gli altri facciano altrettando,
    quando inizierà a costargli più dover risarcire cliente per cliente per i vari disservizi forse inizieranno a gestire i servizi, che è quello che mi auguro.

    La prima volta hanno finto di aver cessato la linea su mia richiesta, in realtà avevano tolto solo in contratto Tutto (prezzo 45€) sostituendolo con il Voce + Servizi internet di base (alla modica cifra di 19.90 + 25€ ovvero 44.90€ … lol) e trovandomi all’improvviso ad esser chiamato dalla loro agenzia di recupero crediti che faceva pressing un volta ogni 2 giorni per ottenere 350€.

    La secodna volta per una migrazione Fastweb > Telecom in cui son rimasto senza servizio voce per 2 mesi e entrambi davano la colpa all’altro.

    Bollettini di guerra:
    -50€ iscrizione al Co.Re.Com, che ha gestito tutto in 10 minuti
    Annullamento di ogni importo da pagare nel primo caso
    Rimborso di 400€ nel secondo caso

    Quando vi trattano in quel modo, vi invito a rivolgervi ad una qualche associazione dei consumatori, verametne da soli sembra di lottare contro il nulla ed esser presi in giro, oltre al sangue amaro che vi fate per mesi cercando di sistemare una situazione che per loro è e sarà semrpe “in lavorazione”.

  25. stefano

    anch’io voglioso di passare alla fibra inizio l’iter a maggio 2016 trascorso i 2 anni con adsl fastweb 2 2,5mb abito a 7 8 km dalla centrale dal sito tim dicono che la mia abitaz è raggiunta dalla fibra di tim chiamo il 187 mi dicono devo cambiare il numero perché non nativo Telecom OK mi dicono anche di dare io disdetta per accelerare i tempi cosi loro mi danno subito il nuovo numero va bene il 14 /6/16 arriva il tecnico e mi attiva l’adsl ma come ho chiesto la fibra? chiamo il 187 mi dice che bisogna passare per adsl obbligatoriamente poi fare domanda per la fibra. Incazzato rispondo che dell’adsl non mi importava cambiare compagnia sarei rimasto con fastweb ma mi convince che in capo a qualche giorno avrei avuto la fibra tra l’altro l’adsl tim va a meno di un megabit da allora è cominciato il ‘calvario’ dopo un mese e mezzo ho ricevuto il router vdsl in cui c’è scritto che l’attivazione dall’install del modem sono 4 giorni lav. (era il 28/7) in mezzo tante chiamate al 187 con continui rinvii dell’attivazione appuntamenti mancati (in alcuni casi senza preavviso) telefonate di contatto per spiegazioni promesse ma mai ricevute situazione allucinante con un inganno riesco a parlare con un commerciale il quale mi fa capire che per la fibra probabilmente in zona non c’è più posto(zona bassano del grappa) mi hanno venduto qualcosa che non avevano ora mi ritrovo cliente adsl tim mio malgrado il problema è che se vado ora sul sito tim per verificare la copertura della mia abit. ti mettono compl. lei è raggiunto dalla fibra di tim ma va fanc….. al 10 ottobre ho gettato la spugna dal sito Vodafone ho visto la mia zona raggiunta dalla fibra ho iniziato l’iter per la portabilità del numero sono in attesa dell’attivazione mi è già arrivata la Vodafone station sperem!!!!!

  26. Jess

    Hahaha, sto aspettando ora il tecnico che dovrebbe (DOVREBBE) passare oggi, dopo 2 volte che non si presenta e, più o meno, una ventina di telefonate al 187 solo nell’ultima settimana. Ho paura.

  27. Pam

    Poverino! Sto passando qualcosa simile. Ancora aspetto una connessione internet da tre mesi. Sono stata preso in giro non so quanto volte!!!
    Spero che tutto è andata bene per lei.

  28. Anonimo

    Anche io mi associo alle vostre lamentele, fatto richiesta di tutto fibra il 25-01-2017 a tutt’ora niente da fare, ho chiamato molte volte il 187 ma per loro risulta ancora la pratica in lavorazione, un altro operatore invece dice che vi è stato un problema insomma ognuno dice la sua prendendoti in giro ma di fibra ancora niente e meno male che sul contratto portava scritto che avrei avuto la fibra in 4 giorni lavorativi

  29. fabio da Carrara

    Azienda di pagliacci ( se di azienda si può parlare ). Stò preparando il recesso da tutto. Dopo 20 giorni ancora mi rimbalzano da un operatore all’altro. Attivazione fibra. Il mio numero non risulta neppure anagrafato mentre molti operatori lo vedono in lavorazione. Incredibile.

  30. Tommaso

    TIM Fibra Tempi di Attivazione Lunghissimi!!!
    14 Novembre 2017 mi reco ad uno stand TIM dentro al Centro Commerciale Carosello e siglo il contratto per passare da Vodafone (fornisco il codice di migrazione) a TIM Fibra + SKY.
    Oggi e’ il 17 Gennaio 2018 e, a parte il router che mi e’ stato recapitato ed installato dal tecnico nel giro di 3 settimane, il nulla completo!
    Il 15 Gennaio la linea Vodafone si e’ disattivata e quella TIM ancora non funziona.
    La cosa divertente e’ che mi avevano assicurato che non ci sarebbe neanche un giorno senza una delle due linee!!! E pare proprio che abbiano mentito alla stipula del contratto!!
    Chiamare il 187 e’ peggio che andare di notte: ho chiamato 4 volte ed ogni volta ho avuto informazioni diverse. Prima mi hanno detto che e’ normale rimanere senza linea. Poi che avrebbero inserito un sollecito. Poi un super sollecito. Poi che mi avrebbe chiamato un tecnico ad una dererminata ora. Beh ….. nessuno a chiamato…… sorpresi?
    Mi pento amaramente di aver chiesto il passaggio a TIM

  31. Tutti i ritardi che descrivete sono soggetti a penali e e indennizzi. Sul sito di telecom trovate tutte le informazioni per fare richiesta degli indennizzi economici. Ovviamente telecom non vi risponderà nei tempi previsti. A questo punto la domanda deve essere presentata online all’agcom (conciliaweb) che quasi sicuramente vi darà ragione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: